Digestione

9 oggetto(i)

  • FLAGO TAVOLETTE
    Utile nei casi: Difficoltà digestive, digestione lenta ed ogni tipo di dispepsia Irritazioni, infiammazioni e congestioni dell’apparato digerente Aerofagia, gonfiori addominali, pesantezza e sonnolenza Fluidificante della digestione Eccesso di gas intestinali Intossicazioni intestinali Nausea, vertigini, inappetenza Eccesso di acidità di stomaco, bruciore di stomaco Alito cattivo Spasmi digestivi Depressione, affaticamento generale FLAGO aiuta a fluidificare la digestione.
    LA DIGESTIONE DELLA TERRA LIBERA L'ENERGIA, ELABORA LA VITA.
    10,00 €
  • MELISSA COMPOSTA GOCCE
    Utile nei casi: Potente fluidificante della digestione Atonia digestione Gastralgia Digestione lenta e difficile Dispepsie nervose Pesantezza dopo i pasti Emicrania, vertigini Iperacidità gastrica Gastrite, crampi gastrici Coliche gastro-intestinali ed epatiche Pesantezza di stomaco (senso di oppressione) Nausea, meteorismo, ernia jatale Disturbi funzionali dell’apparato gastro-intestinale Ansia, depressione e malinconia Atonia muscolare, abulia Libera dall’oppressione pesantezza confusione La Melissa composta e' un potente fluidificante della digestione e il rimedio principe da usare per tutti i disturbi dell'apparato gastro-intestinale(sia su base emotiva che funzionale),specialmente in associazione a Flago.
    10,00 €
  • MAGNESIO MARINO
    PERCHE' IL CLORURO DI MAGNESIO: Il primo motivo e' la maggiore assorbibilita' a livello intestinale del cloruro di magnesio, quindi grazie alla sua particolare distribuzione nell' organismo, il cloruro di magnesio da' vantaggi che altre forme di magnesio non danno. Il secondo motivo e' il fatto che sia universalmente riconosciuto al cloruro di magnesio l' effetto antibiotico, tanto che e' stato usato nelle infezioni sull' uomo ed anche in veterinaria. VANTAGGI PER CHI TENDE ALLA STITICHEZZA Il cloruro di magnesio attira l'acqua, ha una capacita' igroscopica molto potente. Ogni ione magnesio attrae nel tubo digerente circa ottocento molecole d' acqua e con l' assunzione quotidiana viene aumentato il livello d' idratazione laddove serve nell' intestino. Inoltre, il Magnesio Marino stimola il sistema biliare. Le feci diventano inodore, un fenomeno particolarmente vistoso, scrive il Dott. Pierre Delbet quando si fa uso a lungo termine del cloruro di magnesio. Il cambio di odore con l' uso di Magnesio Marino suggerisce che qualcosa di vantaggioso sia accaduto. INVECCHIAMENTO E PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE Il cuore invecchia via via che si riducono i livelli di magnesio. Lo sapevate che senza il sufficiente apporto di magnesio il vostro cuore smetterebbe di battere ed i medici direbbero che e' stato un attacco di cuore. Diminuendo il magnesio (che e' addetto al rilassamento del muscolo liscio cardiaco) e aumentando il calcio depositato (che e' addetto alla contrazione del muscolo liscio), si crea uno stato ipertensivo quindi la muscolatura del cuore sviluppa uno spasmo o un crampo e smette di battere. Questo accade perche' c'e' magnesio insufficiente per rilassare il cuore e per renderlo pronto per la contrazione seguente. La normale e sana funzione del tessuto dipende dall' equilibrio tra la possibilita' di contrazione e di rilassamento. Tenete presente che il calcio, altro minerale indispensabile, senza il magnesio non viene assimilato nel corpo. Il calcio quindi, non dovrebbe mai essere preso da solo, altrimenti esso eliminera' il magnesio dalle varie parti del corpo per poter essere assimilato. Questo e' cio' che accade a chi mangia latticini e a coloro che bevono latte. Il latte e' composto da circa otto parti di calcio contro una di magnesio, cio' determinera' una carenza di magnesio. L' eccesso di calcio nel vostro organismo formera' dei depositi quali calcoli biliari, calcoli renali, depositi di calcio nelle giunture causando l'artrite. MIGLIORA LA DIGESTIONE Secondo l' esperienza di Rodale assumere cloruro di magnesio migliora il nostro ambiente digestivo cioe' il magnesio ha la proprieta' di attivare al massimo la capacita' dei nostri enzimi coinvolti nella digestione. RIMEDIO PER LE ALLERGIE Fra le tante guarigioni ottenute da Pierre Delbet con l' uso del cloruro di magnesio, ne figurano alcune legate allo stato allergico: raffreddore da fieno, rinite spasmodica, orticaria, pruriti, asma. Anche Raul Vergini documenta l' utilita' del cloruro di magnesio in casi di asma, orticaria ed eczema. Fidler ed Haury dimostrano che nelle malattie allergiche c'e' una diminuzione dei livelli di magnesio nel sangue che e' proporzionale all'intensita' della manifestazione allergica. Man mano che i livelli di magnesio vengono ripristinati, questi tendono a contenere le manifestazioni allergiche. Secondo una ricerca del Dott. Acerra: la carenza di magnesio usata sperimentalmente in topi provocava una iper-produzione di istamina. Inalando magnesio attraverso aerosol diminuiva la soglia di reattivita' bronchiale istamino-dipendente; la somministrazione di magnesio previene la costrizione bronchiale istamino-indotta. INTOLLERANZE ALIMENTARI Per trattare questo argomento fare un riassunto risulta impossibile. Per avere delle informazioni precise e dettagliate consultate il libro del Dott. Acerra Lorenzo "IL MAGNESIO" Sappiate comunque che qualsiasi intolleranza alimentare determina una carenza di magnesio. PREVENZIONE DELL?OSTEOPOROSI POST MENOPAUSA L' osteoporosi e' una condizione particolarmente comune per le donne nel periodo dopo la menopausa, caratterizzato dalla riduzione della massa ossea, da dolori ossei e da una maggiore facilita' alle fratture. C'e' un enzima presente sia a livello paratiroideo, sia diffusamente sulle ossa che si chiama transglutaminasi. Una iperattivazione patologica di questo enzima determina problemi nell' assimilazione e fissazione ossea del calcio, nonche' calcificazioni patologiche a livello osseo. Non e' un mistero il ruolo determinante del magnesio nella fissazione del calcio nelle ossa per chi abbia letto la letteratura medica prodotta negli ultimi cinque anni. Oggi sappiamo che l?attivazione patologica delle transglutaminasi (con conseguenza sia di demineralizzazione sia di calcificazioni non appropriate) avviene quando, avendo ridotto i propri livelli di magnesio, questi enzimi (che regolano il grado di mineralizzazione) sono piu' suscettibili ai sovraccarichi metabolici e tossici. L' uso di cloruro di magnesio ripara queste situazioni addirittura anni dopo che si sono verificate. PER LA SALUTE DELLA PROSTATA I medici Delbet, Neveu, Martin du Theil ottengono dei risultati positivi usando il cloruro di magnesio per prevenire l'ingrossamento della prostata con l'invecchiamento: " Aumentando l' approvvigionamento di magnesio" scrive Delbet, si puo' fermare l' evoluzione dell' ipertrofia prostatica, addirittura spesso recede con l' uso continuato del cloruro di magnesio. Padre Beno J. Schorr anch' egli riporta numerosi casi di benefici effetti del cloruro di magnesio sulla prostata: Un anziano non riusciva ad urinare, il giorno prima dell'operazione alla prostata gli somministrarono due dosi da 3.0 grammi del cloruro di magnesio; inizio' subito a migliorare ... e dopo una settimana era guarito, senza operazione. Ci sono casi in cui le alterazioni alla prostata regrediscono talvolta fino alla completa normalita'. Riscontrato il miglioramento, si prosegue la somministrazione del cloruro di magnesio con dosi minori: quelle per la prevenzione. IL COLESTEROLO ALTO Il magnesio aiuta a ridurre il tasso di colesterolo nel sangue. In pazienti con colesterolo elevato vengono utilizzati i farmaci anti-colesterolo che inibiscono la reduttasi lo step chiave nella bio-sintesi del colesterolo modulatore dell' ATP-Mg. Negli stessi pazienti se invece del farmaco specifico si supplementa il magnesio la riduzione del colesterolo e' in media del 20% (a fronte di un 30% che si otterrebbe con i farmaci classici inibitori di reduttasi). Ma ci sono altre situazioni di alterazione della sintesi dei grassi che sono al di fuori della portata del farmaco anti colesterolo che dipendono da una carenza di magnesio e che infatti beneficiano dalla supplementazione di magnesio: ad es. la sua somministrazione riduce fino al 30% i trigliceridi (Rasmussen 1988, Nassir 1995) e aumenta il colesterolo buono del 10% /Rosanoff 03). Gia'nel 195 6 Bershon notava una normalizzazione in tutti i pazienti con colesterolo elevato che si sottoponevano a un regime di magnesio-terapia. IL DIABETE la carenza di magnesio è una tappa quasi obbligata nei pazienti diabetici. Il diabete crea inevitabili progressive deplezioni di magnesio. Quanto maggiore sara' tale impoverimento tessutale di magnesio tanto piu' rilevanti saranno le cosiddette complicanze del diabete. Scrive Liebscher (2003): "Tutti i pazienti diabetici dovrebbero ricevere supplementazioni di magnesio perche' in qualsiasi momento puo' rendere possibile un miglior controllo dell' insulina e dei sintomi", sintomi che nei diabetici migliorano una volta iniziata la supplementazione magnesiaca sono, secondo la letteratura medica, l'ipertensione, le complicanze neurologiche, le complicanze cardiache, le complicanze agli occhi, le complicanze muscolari, la depressione, etc. In alcuni casi persino il controllo insulinico e la quantita' di insulina da somministrare potrebbero essere migliorate o curate con la somministrazione di magnesio. Il fatto e' che i ridotti livelli di magnesio rappresentano a loro volta un fattore di insulino-resistenza. IL MAGNESIO SCROSTA TESSUTI MOLLI, VASCOLARI, MUSCOLARI Le calcificazioni sui tessuti molli possono causare centinaia di malattie. Quando depositi di calcio si formano nei legamenti parliamo di artrite; quando si formano a carico dei tessuti molli adiacenti a ginocchia, polsi, spalle, parliamo di condrocalcinosi, quando a carico dei vasi sanguigni il risultato sara' indurimento delle arterie (ipertensione); quando a carico del cuore abbiamo la malattia cardiovascolare; e quando l' obiettivo e' il cervello avremo senilita' etc. RIPORTIAMO QUI LA TESTIMONIANZA DI PADRE BENO J. SCHORR " Nell' ottobre 1985, dopo 10 anni di sofferenza" Padre Schorr racconta " provvidenzialmente andai all' incontro di scienziati gesuiti a Porto Alegre e Padre Suarez mi disse che la cura era semplice con Cloruro di Magnesio e mi mostro' un libretto di Padre Puig, gesuita spagnolo che scopri' il rimedio ... e che la sua mano, prima calcificata e dura come la pietra, con questo sale ritorno' agile come quella di un ragazzo e scherzando mi disse: " Usando sempre il cloruro di magnesio potrai morire solo con un colpo di pistola alla testa ma non per altro!" Cominciai subito la cura di una tazzina al mattino (con 2.5 grammi di cloruro di magnesio) ed una alla sera, ma continuavo a dormire arrotolato fino al ventesimo giorno, momento in cui mi svegliai disteso ne letto senza dolore. Pero' se camminavo ancora sentivo quel dolore. Al trentesimo giorno mi alzai completamente sbalordito: sara' che sto sognando, mi chiesi, niente piu' mi faceva male e feci persino un giretto per la citta' sentendo tuttavia quel peso di dieci anni prima. Al quarantesimo giorno camminai per l'intera giornata, sentendo appena un po' di peso. Dopo tre mesi il mio livello di agilita' era cresciuto ulteriormente. La sciatica era vinta: la spiegazione? il magnesio raccoglie il calcio dai posti sbagliati e lo fissa nelle ossa al punto giusto dove occorre. E ancora di piu' ha normalizzato le pulsazioni che erano al di sotto di 40, quando gia' pensavo che il cuore stesse segnando il passo. Il sistema nervoso e' divenuto calmo, piu' lucido, il sangue decalcificato e fluido. Le frequenti fitte acute al fegato sono scomparse. La prostata che fu operata in un primo periodo di cura, ora non mi disturba molto. E altri effetti ancora, tanto che varie persone mi chiedono: "Cosa ti sta succedendo? Diventi piu' giovane". E tutto questo mi ha ridato la gioia di vivere. Per questo mi sento invitato a ripartire quel piccolo aiuto che il buon Dio mi ha dato. Centinaia di persone sono guarite qui al Collegio di Santa Caterina a Florianopoli, dopo anni di sofferenze per dolori vertebrali, artrosi, etc. e molti di essi ne parlano con altri che sono disperati. LA STANCHEZZA CRONICA Myhill (2004) scrive; " La carenza di magnesio e' praticamente universale nella Sindrome di Stanchezza Cronica e ne e' di certo una importante causa di sintomi, per cui non mi scuso affatto con i pazienti con fatica cronica per aver trattato questo tema del rifornimento di magnesio cosi' tanto a lungo e in dettaglio" Cox (1991) dimostra il ruolo ricoperto dal magnesio nella sindrome da astenia cronica (Chronic Fatigue Syndrome, CFS): e' stato dimostrato sia che i livelli eritrocitari di magnesio sono bassi in tale condizione, sia che la somministrazione del magnesio determina uno stato di benessere in questi pazienti. AD USO ESCLUSIVO INTERNO
    11,61 €
  • SOLERBE Amaro 100 ml
    COSA C'E' La preparazione del Solerbe e'sempre la stessa per attenzione, cura, rigore e interesse. Poiche' le erbe usate di volta in volta possono essere leggermente diverse per contenuto di principi attivi, sostanze coloranti loro proprie, etc... (i componenti delle erbe possono variare a seconda delle annate), e' possibile che si possano avvertire delle leggere variazioni di aroma, di gusto, di colore. Cio' non sara' di pregiudizio all'assaggiatore accorto, senz' altro felice di sapere che ciascuna bottiglia piu' ritenersi unica. Egualmente, eventuali leggeri intorbidamenti o sedimenti anziche' allarmare saranno una buona garanzia di genuinita', perche' dovuti solo alle particelle delle erbe estratte o ai principi attivi delle stesse. COME USARLO Questo amaro lo usiamo nei modi diversi che le circostanze consiglieranno: - Puro, per apprezzare la freschezza e la potenza amara delle erbe nel suo gusto, gustandolo specie dopo pasti abbondanti. - Leggermente diluito, per esaltare la freschezza e avviare qualsiasi digestione, ottimo da aperitivo e da insuperabile digestivo. - Molto diluito con seltz o ghiaccio, ottenendo una bevanda dissetante per qualunque momento della giornata, capace di depurare e tonificare l?organismo per le virt? delle erbe presenti (1-2 cucchiai di Solerbe in un bicchiere d?acqua la mattina a digiuno specie a primavera e nei cambi di stagione). - E ancora, provate le Vs. ricette in cucina con un giusto pizzico di sapore di Solerbe e di fantasia (dolci, macedonie, frullati di frutta, ma anche salse per primi e secondi piatti, ma anche vini dolci aromatizzati con qualche goccia di Solerbe etc). Questo amaro, nato dall' amore per le erbe, dalla sapienza della tradizione, dalle conoscenze rigorose e moderne dell' Erborista, e' prodotto solo con procedimenti e materie prime naturali e con metodi artigianali. COME E' FATTO Le stesse cure e competenze con cui l' Erborista raccoglie e conserva le sue erbe, sono nella fragranza e nelle virtu' di questo amaro, perche' e' preparato con uguale amore e passione. Una miscela idroalcolica a 38 gradi garantisce la piu' equilibrata estrazione dei principi attivi delle tante erbe impiegate, lungo un mese di macerazione, controllata e incitata giorno per giorno, con rimescolamento delle nostre damigiane in vetro, unico materiale che e' a contatto con il liquore sin da quando nasce. Un filtraggio accurato ma naturale, per gravita' attraverso tessuti e filtri di cotone, rende lucente il colore dato solo dalle erbe impiegate, preparandolo alla maturazione e stagionatura e al successivo imbottigliamento. Con la stagionatura il gusto fresco e intenso del Solerbe migliora notevolmente e risalta nella sua pienezza il profumo delle erbe originariamente impiegate. TECNICHE E MATERIALI Garantiamo, quindi, l?assoluta genuinit? dei materiali impiegati e delle tecniche di lavorazione: - Nessuna aggiunta di sostanze coloranti (quali caramello o altre) e nessuna aggiunta di aromatizzanti artificiali o naturali (quali essenze o estratti), perche' il colore e gli aromi e il sapore sono quelli propri delle erbe, ottenuti gradualmente per lenta compenetrazione nel lungo periodo di macerazione - Nessuna traccia di particelle di filtri industriali. - Nessun contatto con contenitori plastici. QUALI ERBE Con soddisfazione indichiamo le virtu' e proprieta' terapeutiche (tratte dalla bibliografia)di alcune tra le principali erbe usate per preparare il Solerbe: Assenzio: tonico (astenia negli anemici, nevrastenici e convalescenti) stimolante dell' appetito, digestivo Cardo Santo: tonico-aperitivo, depurativo-diuretico Genziana: tonico-amaro, aperitivo, stomachico, depurativo, leucocitogeno (aumenta le difese organiche stimolando la produzione di globuli bianchi)... Arancio amaro: antispasmodico gastrico e intestinale, antiacido gastrico... Tarassaco: amaro-tonico, depurativo, diuretico, colagogo-coleretico... Rosmarino: stimolante generale (superlavoro fisico e intellettuale) colagogo-coleretico, stomachico... Melissa: stimolante fisico e intellettuale (deficienza intellettuale, malinconia), tonico sul cervello, sistema nervoso e apparato digestivo, coleretico... Salvia: tonico, stimolante generale (rianima le forze di tutto l' organismo), aperitivo, stomachico... Ginepro: eccitante generale delle secrezioni (stanchezza generale e organica) depurativo, diuretico... Menta: stimolante del sistema nervoso, tonico generale, analgesico gastro-intestinale, stomachico... Il sinergismo tra queste e le altre erbe utilizzate nella composizione del Solerbe, dona l?armonia e l?equilibrio degli aromi e dei sapori e conserva ed esalta tutte le propieta' e le virtu' di ogni singola erba. IN CONCLUSIONE La buona salute, che dipende prima di tutto da noi, rispettiamola a tavola con cibi sani e naturali, ma esaltiamola anche dopo pranzo con il vero amaro della salute, con Solerbe.
    7,00 €
  • SOLERBE Amaro 750 ml
    COSA C'E' La preparazione del Solerbe e'sempre la stessa per attenzione, cura, rigore e interesse. Poiche' le erbe usate di volta in volta possono essere leggermente diverse per contenuto di principi attivi, sostanze coloranti loro proprie, etc... (i componenti delle erbe possono variare a seconda delle annate), e' possibile che si possano avvertire delle leggere variazioni di aroma, di gusto, di colore. Cio' non sara' di pregiudizio all'assaggiatore accorto, senz' altro felice di sapere che ciascuna bottiglia piu' ritenersi unica. Egualmente, eventuali leggeri intorbidamenti o sedimenti anziche' allarmare saranno una buona garanzia di genuinita', perche' dovuti solo alle particelle delle erbe estratte o ai principi attivi delle stesse. COME USARLO Questo amaro lo usiamo nei modi diversi che le circostanze consiglieranno: - Puro, per apprezzare la freschezza e la potenza amara delle erbe nel suo gusto, gustandolo specie dopo pasti abbondanti. - Leggermente diluito, per esaltare la freschezza e avviare qualsiasi digestione, ottimo da aperitivo e da insuperabile digestivo. - Molto diluito con seltz o ghiaccio, ottenendo una bevanda dissetante per qualunque momento della giornata, capace di depurare e tonificare l?organismo per le virt? delle erbe presenti (1-2 cucchiai di Solerbe in un bicchiere d?acqua la mattina a digiuno specie a primavera e nei cambi di stagione). - E ancora, provate le Vs. ricette in cucina con un giusto pizzico di sapore di Solerbe e di fantasia (dolci, macedonie, frullati di frutta, ma anche salse per primi e secondi piatti, ma anche vini dolci aromatizzati con qualche goccia di Solerbe etc). Questo amaro, nato dall' amore per le erbe, dalla sapienza della tradizione, dalle conoscenze rigorose e moderne dell' Erborista, e' prodotto solo con procedimenti e materie prime naturali e con metodi artigianali. COME E' FATTO Le stesse cure e competenze con cui l' Erborista raccoglie e conserva le sue erbe, sono nella fragranza e nelle virtu' di questo amaro, perche' e' preparato con uguale amore e passione. Una miscela idroalcolica a 38 gradi garantisce la piu' equilibrata estrazione dei principi attivi delle tante erbe impiegate, lungo un mese di macerazione, controllata e incitata giorno per giorno, con rimescolamento delle nostre damigiane in vetro, unico materiale che e' a contatto con il liquore sin da quando nasce. Un filtraggio accurato ma naturale, per gravita' attraverso tessuti e filtri di cotone, rende lucente il colore dato solo dalle erbe impiegate, preparandolo alla maturazione e stagionatura e al successivo imbottigliamento. Con la stagionatura il gusto fresco e intenso del Solerbe migliora notevolmente e risalta nella sua pienezza il profumo delle erbe originariamente impiegate. TECNICHE E MATERIALI Garantiamo, quindi, l'assoluta genuinità' dei materiali impiegati e delle tecniche di lavorazione: - Nessuna aggiunta di sostanze coloranti (quali caramello o altre) e nessuna aggiunta di aromatizzanti artificiali o naturali (quali essenze o estratti), perche' il colore e gli aromi e il sapore sono quelli propri delle erbe, ottenuti gradualmente per lenta compenetrazione nel lungo periodo di macerazione - Nessuna traccia di particelle di filtri industriali. - Nessun contatto con contenitori plastici. QUALI ERBE Con soddisfazione indichiamo le virtu' e proprieta' terapeutiche (tratte dalla bibliografia)di alcune tra le principali erbe usate per preparare il Solerbe: Assenzio: tonico (astenia negli anemici, nevrastenici e convalescenti) stimolante dell' appetito, digestivo Cardo Santo: tonico-aperitivo, depurativo-diuretico Genziana: tonico-amaro, aperitivo, stomachico, depurativo, leucocitogeno (aumenta le difese organiche stimolando la produzione di globuli bianchi)... Arancio amaro: antispasmodico gastrico e intestinale, antiacido gastrico... Tarassaco: amaro-tonico, depurativo, diuretico, colagogo-coleretico... Rosmarino: stimolante generale (superlavoro fisico e intellettuale) colagogo-coleretico, stomachico... Melissa: stimolante fisico e intellettuale (deficienza intellettuale, malinconia), tonico sul cervello, sistema nervoso e apparato digestivo, coleretico... Salvia: tonico, stimolante generale (rianima le forze di tutto l' organismo), aperitivo, stomachico... Ginepro: eccitante generale delle secrezioni (stanchezza generale e organica) depurativo, diuretico... Menta: stimolante del sistema nervoso, tonico generale, analgesico gastro-intestinale, stomachico... Il sinergismo tra queste e le altre erbe utilizzate nella composizione del Solerbe, dona l?armonia e l?equilibrio degli aromi e dei sapori e conserva ed esalta tutte le propieta' e le virtu' di ogni singola erba. IN CONCLUSIONE La buona salute, che dipende prima di tutto da noi, rispettiamola a tavola con cibi sani e naturali, ma esaltiamola anche dopo pranzo con il vero amaro della salute, con Solerbe.
    18,00 €
  • IL LIMONCELLO
    Dalla terra dei Limoni Questo Limoncello non e' un liquore preparato da chi fa liquori, ma e' preparato da chi si intende di erbe, da chi fa l'Erborista per passione, amore e tradizione, da chi con le erbe vive e si nutre, da chi le conosce profondamente e ne svela e cattura l'essenza. Lo si potrebbe definire un nobile prodotto erboristico preparato con cura, attenzione e competenza; le stesse che usiamo nella preparazione e formulazione dei nostri fitopreparati ed estratti di erbe ormai apprezzati e richiesti da molti fitoterapeuti ed erboristi. Viene preparato per esclusiva macerazione di scorze di limoni, ottenute manualmente con estrema cura, appena raccolti quando raggiungono un particolare grado di maturazione; allo stesso modo come prepariamo gli estratti e le tinture di erbe officinali, ottenendo cosi' un prodotto ad alta concentrazione di principi attivi come testimonia il gusto, la densita' e la pura essenza di colore verde scuro caratteristica di altissima purezza e qualita'. Il Limoncello di Alch nasce non come prodotto commerciale, ma come prodotto preparato originariamente per uso personale in modo assolutamente artigianale quasi casalingo, per offrire agli amici e commensali il fresco e pungente sapore che solo alcune varieta', non molto comuni, di limoni possono offrire. I limoni utilizzati provengono dal nostro parco botanico che si trova alle pendici dell'Etna, luogo magico e ricco di tutta l'energia e la storia che solo un terreno vulcanico sposato con il caldo del sole di Sicilia puo' dare. I limoni sono coltivati insieme ad altre piante officinali nel totale rispetto degli equilibri biologici della natura. Dal gusto forte, fresco, pulito e molto denso rappresenta l'ideale conclusione del pasto, aiuta a digerire e a lasciare un alito particolarmente gradevole. Ghiacciato e' amabile e piacevole da bere durante le calde giornate, molto apprezzato in qualsiasi momento. La magia di questo Limoncello trasforma come un' alchimia il caldo e il fuoco (Etna - Sole) della terra dei limoni nel fresco e piacevole gusto di una bevanda ideale e salutare. Delicato Fresco Intenso preparato di limoni di Sicilia
    6,00 €
  • IL LIMONCELLO
    Dalla terra dei Limoni Questo Limoncello non e' un liquore preparato da chi fa liquori, ma e' preparato da chi si intende di erbe, da chi fa l'Erborista per passione, amore e tradizione, da chi con le erbe vive e si nutre, da chi le conosce profondamente e ne svela e cattura l'essenza. Lo si potrebbe definire un nobile prodotto erboristico preparato con cura, attenzione e competenza; le stesse che usiamo nella preparazione e formulazione dei nostri fitopreparati ed estratti di erbe ormai apprezzati e richiesti da molti fitoterapeuti ed erboristi. Viene preparato per esclusiva macerazione di scorze di limoni, ottenute manualmente con estrema cura, appena raccolti quando raggiungono un particolare grado di maturazione; allo stesso modo come prepariamo gli estratti e le tinture di erbe officinali, ottenendo cosi' un prodotto ad alta concentrazione di principi attivi come testimonia il gusto, la densita' e la pura essenza di colore verde scuro caratteristica di altissima purezza e qualita'. Il Limoncello di Alch nasce non come prodotto commerciale, ma come prodotto preparato originariamente per uso personale in modo assolutamente artigianale quasi casalingo, per offrire agli amici e commensali il fresco e pungente sapore che solo alcune varieta', non molto comuni, di limoni possono offrire. I limoni utilizzati provengono dal nostro parco botanico che si trova alle pendici dell'Etna, luogo magico e ricco di tutta l'energia e la storia che solo un terreno vulcanico sposato con il caldo del sole di Sicilia puo' dare. I limoni sono coltivati insieme ad altre piante officinali nel totale rispetto degli equilibri biologici della natura. Dal gusto forte, fresco, pulito e molto denso rappresenta l'ideale conclusione del pasto, aiuta a digerire e a lasciare un alito particolarmente gradevole. Ghiacciato e' amabile e piacevole da bere durante le calde giornate, molto apprezzato in qualsiasi momento. La magia di questo Limoncello trasforma come un' alchimia il caldo e il fuoco (Etna - Sole) della terra dei limoni nel fresco e piacevole gusto di una bevanda ideale e salutare. Delicato Fresco Intenso preparato di limoni di Sicilia
    8,00 €
  • SOLERBE Amaro 200 ml
    COSA C'E' La preparazione del Solerbe e'sempre la stessa per attenzione, cura, rigore e interesse. Poiche' le erbe usate di volta in volta possono essere leggermente diverse per contenuto di principi attivi, sostanze coloranti loro proprie, etc... (i componenti delle erbe possono variare a seconda delle annate), e' possibile che si possano avvertire delle leggere variazioni di aroma, di gusto, di colore. Cio' non sara' di pregiudizio all'assaggiatore accorto, senz' altro felice di sapere che ciascuna bottiglia piu' ritenersi unica. Egualmente, eventuali leggeri intorbidamenti o sedimenti anziche' allarmare saranno una buona garanzia di genuinita', perche' dovuti solo alle particelle delle erbe estratte o ai principi attivi delle stesse. COME USARLO Questo amaro lo usiamo nei modi diversi che le circostanze consiglieranno: - Puro, per apprezzare la freschezza e la potenza amara delle erbe nel suo gusto, gustandolo specie dopo pasti abbondanti. - Leggermente diluito, per esaltare la freschezza e avviare qualsiasi digestione, ottimo da aperitivo e da insuperabile digestivo. - Molto diluito con seltz o ghiaccio, ottenendo una bevanda dissetante per qualunque momento della giornata, capace di depurare e tonificare l?organismo per le virt? delle erbe presenti (1-2 cucchiai di Solerbe in un bicchiere d?acqua la mattina a digiuno specie a primavera e nei cambi di stagione). - E ancora, provate le Vs. ricette in cucina con un giusto pizzico di sapore di Solerbe e di fantasia (dolci, macedonie, frullati di frutta, ma anche salse per primi e secondi piatti, ma anche vini dolci aromatizzati con qualche goccia di Solerbe etc). Questo amaro, nato dall' amore per le erbe, dalla sapienza della tradizione, dalle conoscenze rigorose e moderne dell' Erborista, e' prodotto solo con procedimenti e materie prime naturali e con metodi artigianali. COME E' FATTO Le stesse cure e competenze con cui l' Erborista raccoglie e conserva le sue erbe, sono nella fragranza e nelle virtu' di questo amaro, perche' e' preparato con uguale amore e passione. Una miscela idroalcolica a 38 gradi garantisce la piu' equilibrata estrazione dei principi attivi delle tante erbe impiegate, lungo un mese di macerazione, controllata e incitata giorno per giorno, con rimescolamento delle nostre damigiane in vetro, unico materiale che e' a contatto con il liquore sin da quando nasce. Un filtraggio accurato ma naturale, per gravita' attraverso tessuti e filtri di cotone, rende lucente il colore dato solo dalle erbe impiegate, preparandolo alla maturazione e stagionatura e al successivo imbottigliamento. Con la stagionatura il gusto fresco e intenso del Solerbe migliora notevolmente e risalta nella sua pienezza il profumo delle erbe originariamente impiegate. TECNICHE E MATERIALI Garantiamo, quindi, l?assoluta genuinit? dei materiali impiegati e delle tecniche di lavorazione: - Nessuna aggiunta di sostanze coloranti (quali caramello o altre) e nessuna aggiunta di aromatizzanti artificiali o naturali (quali essenze o estratti), perche' il colore e gli aromi e il sapore sono quelli propri delle erbe, ottenuti gradualmente per lenta compenetrazione nel lungo periodo di macerazione - Nessuna traccia di particelle di filtri industriali. - Nessun contatto con contenitori plastici. QUALI ERBE Con soddisfazione indichiamo le virtu' e proprieta' terapeutiche (tratte dalla bibliografia)di alcune tra le principali erbe usate per preparare il Solerbe: Assenzio: tonico (astenia negli anemici, nevrastenici e convalescenti) stimolante dell' appetito, digestivo Cardo Santo: tonico-aperitivo, depurativo-diuretico Genziana: tonico-amaro, aperitivo, stomachico, depurativo, leucocitogeno (aumenta le difese organiche stimolando la produzione di globuli bianchi)... Arancio amaro: antispasmodico gastrico e intestinale, antiacido gastrico... Tarassaco: amaro-tonico, depurativo, diuretico, colagogo-coleretico... Rosmarino: stimolante generale (superlavoro fisico e intellettuale) colagogo-coleretico, stomachico... Melissa: stimolante fisico e intellettuale (deficienza intellettuale, malinconia), tonico sul cervello, sistema nervoso e apparato digestivo, coleretico... Salvia: tonico, stimolante generale (rianima le forze di tutto l' organismo), aperitivo, stomachico... Ginepro: eccitante generale delle secrezioni (stanchezza generale e organica) depurativo, diuretico... Menta: stimolante del sistema nervoso, tonico generale, analgesico gastro-intestinale, stomachico... Il sinergismo tra queste e le altre erbe utilizzate nella composizione del Solerbe, dona l?armonia e l?equilibrio degli aromi e dei sapori e conserva ed esalta tutte le propieta' e le virtu' di ogni singola erba. IN CONCLUSIONE La buona salute, che dipende prima di tutto da noi, rispettiamola a tavola con cibi sani e naturali, ma esaltiamola anche dopo pranzo con il vero amaro della salute, con Solerbe.
    9,00 €
  • IL LIMONCELLO
    Dalla terra dei Limoni Questo Limoncello non e' un liquore preparato da chi fa liquori, ma e' preparato da chi si intende di erbe, da chi fa l'Erborista per passione, amore e tradizione, da chi con le erbe vive e si nutre, da chi le conosce profondamente e ne svela e cattura l'essenza. Lo si potrebbe definire un nobile prodotto erboristico preparato con cura, attenzione e competenza; le stesse che usiamo nella preparazione e formulazione dei nostri fitopreparati ed estratti di erbe ormai apprezzati e richiesti da molti fitoterapeuti ed erboristi. Viene preparato per esclusiva macerazione di scorze di limoni, ottenute manualmente con estrema cura, appena raccolti quando raggiungono un particolare grado di maturazione; allo stesso modo come prepariamo gli estratti e le tinture di erbe officinali, ottenendo cosi' un prodotto ad alta concentrazione di principi attivi come testimonia il gusto, la densita' e la pura essenza di colore verde scuro caratteristica di altissima purezza e qualita'. Il Limoncello di Alch nasce non come prodotto commerciale, ma come prodotto preparato originariamente per uso personale in modo assolutamente artigianale quasi casalingo, per offrire agli amici e commensali il fresco e pungente sapore che solo alcune varieta', non molto comuni, di limoni possono offrire. I limoni utilizzati provengono dal nostro parco botanico che si trova alle pendici dell'Etna, luogo magico e ricco di tutta l'energia e la storia che solo un terreno vulcanico sposato con il caldo del sole di Sicilia puo' dare. I limoni sono coltivati insieme ad altre piante officinali nel totale rispetto degli equilibri biologici della natura. Dal gusto forte, fresco, pulito e molto denso rappresenta l'ideale conclusione del pasto, aiuta a digerire e a lasciare un alito particolarmente gradevole. Ghiacciato e' amabile e piacevole da bere durante le calde giornate, molto apprezzato in qualsiasi momento. La magia di questo Limoncello trasforma come un' alchimia il caldo e il fuoco (Etna - Sole) della terra dei limoni nel fresco e piacevole gusto di una bevanda ideale e salutare. Delicato Fresco Intenso preparato di limoni di Sicilia
    12,00 €