In Sicilia sulla costa Ionica, a Riposto, lungo la direttrice Catania - Taormina e pressoché sulle pendici dell'Etna, ha sede la nostra azienda ed il suo parco erboristico.

Piante endemiche ed acclimatate possono vivere e svilupparsi grazie a singolari e straordinari fattori ambientali e ad una coltivazione che segue i più moderni criteri legati ai cicli biologici, produttivi e di utilizzo.

Nel tempo questo è diventato il nostro plus valore all'interno dell'intera produzione erboristica ed in particolare nella preparazione dei gemmoderivati, Per noi, occuparci di tessuti embrionali vegetali, significa ovviamente operare in quel delicato e particolare momento di vita della pianta legato allo sviluppo ed all'accrescimento e caratterizzato dal massimo del potenziale energetico dell'organismo, dovuto alla presenza di flavonoidi, ormoni, peptiti… quando il metabolismo cellulare viene stimolato tanto da portare la gemma alla fioritura…... abbiamo così sperimentato come il luogo, la terra, le sostanze……diventano un fattore determinante nella vita e conseguentemente nel processo estrattivo della pianta.

Congiuntamente alla scelta “del tempo”, tutto si traduce all'interno dei nostri laboratori in una continua ed attenta attività di ricerca e sperimentazione. Dalle prime sperimentazioni di P. Henry su quelle sostanze presenti negli embrioni delle piante e capaci di svolgere una precisa azione sul profilo proteico dell'individuo si è arrivati oggi alla larga diffusione ed utilizzo dei gemmoderivati.

I gemmoderivati sono particolari preparati ottenuti da tessuti vegetali embrionali freschi, quali gemme, giovani getti, giovani radici ecc. quindi, caratterizzati dall' intenso moltiplicarsi di cellule e processi anabolici. Considerati per questo come un concentrato di energia vitale, essi sono in grado di attivare alcuni processi biologici dell'organismo, e grazie alla presenza di biostimoline tissutali sono in grado di svolgere un'azione drenante a livello degli organi emuntori ed una azione di stimolo a livello del SRE (sistema reticolo endoteliale), quindi un'azione antinfiammatoria e disintossicante.

Scrive Max Tateau (assieme a G. Bergeret danno vita alla gemmoterapia clinica). “La gemmoterapia clinica è certamente un apporto interessante per il medico di formazione Ippocratica. Trattando apparato par apparato, organo per organo, il metodo aumenta le difese tissutali e ristabilisce i metabolismi locali alterati. Per la sua azione elettiva sui vari emuntori del corpo umano e per la stimolazione più generale che esercita sul sistema reticolo – endoteliale, la gemmo terapia assicura una profonda e durevole disintossicazione, che pone l'organismo nelle migliori condizioni..

Sprovvista di qualunque tossicità, nonostante la sua efficacia, essa si integra perfettamente nell'ideale terapeutico definito da Ippocrate – se la natura non è sufficiente per la guarigione, l'arte insegna ad esercitare dolci sforzi, disturbandola in modo che essa si liberi senza alcun rischio da ciò che la sovraccarica.

Drenaggio degli organi emuntori Drenaggio generale: Betula pubescens gemme. Drenaggio epato - renale: Rosmarinus officinalis,Juniperus communis . Drenaggio renale: Linfa di Betulla, Juniperus communis, Betula pubescens ,Vaccinium vitis idaea . Drenaggio intestinale :Vaccinium vitis idaea . Drenaggio polmonare:Viburnum lantana,corylus avellana. Drenaggio cutaneo: Juniperus communis, Ulmus campestris,Cedrus libani .